Luce pulsata: Scopri come funziona questo metodo di depilazione definitiva che può essere realizzato anche a casa.

11:00

La depilazione fa parte della routine di bellezza della maggior parte delle donne e periodicamente è necessario rimuovere i peli superflui.
I metodi più comuni per depilarsi sono, il rasoio, la cera e le creme depilatorie, ma i risultati non sono per niente duraturi.
Per chi vuole una pelle liscia senza dover preoccuparsi dei peli, una buona opzione è la depilazione definitiva.
Quando si tratta di depilazione permanente, le persone spesso pensano alla depilazione laser, ma vale la pena sottolineare che c'è anche la depilazione a luce pulsata, che elimina i peli senza irritare la pelle.
Questo sistema di depilazione, prima era limitato ai centri estetici, ma ora è possibile farlo da sola a casa, rapidamente e in tutta sicurezza, basta usare un buon modello, come per esempio Philips Lumea, l’epilatore a luce pulsata di Philips che può essere utilizzato sul corpo, viso, zona bikini e ascelle, grazie alla sua gamma di accessori esclusivi e progettati per garantire risultati ottimali in ogni parte del corpo.

Come funziona la depilazione con luce pulsata?
Il metodo utilizzato per la depilazione a luce pulsata e molto simile a quello della depilazione a laser, però in questo caso non si tratta di un raggio laser e sì di delicati impulsi di luce che al penetrare nella pelle distruggono il follicolo pilifero tramite fasci di luce calda ad intermittenza, evitando la ricrescita del pelo o comunque rallentandola.

Come utilizzare l'epilatore a luce pulsata?
-Prima del suo utilizzo è fondamentale depilare le parti del corpo che si vogliono trattare.
-Nelle impostazioni selezionare il proprio tipo di pelle, facilmente riconoscibile grazie ai suggerimenti automatici.
-Posizionare l’apparecchio sulla pelle dandogli un angolazione di 90 gradi, aspettare che si accenda la spia luminosa 
e premere il pulsante di attivazione.
-Mentre il flash è in funzione, scorrere lentamente l’epilatore sull'area che si desidera trattare, evitando di passare più di una volta sulla stessa zona.
Non è da sottovalutare l'importanza di regolare il livello di luce in base alla tonalità della pelle e al colore dei peli. Come la luce agisce direttamente sulla melanina c'è la necessità di un elevato contrasto tra il pigmento di colore dei peli e quello della tonalità della pelle e per questo motivo il trattamento non è indicato per i peli bianchi/grigi, biondo chiaro o rossi e non è adatto a pelli molto scure.
Infine, la domanda delle domande: quanto bisogna aspettare per vedere i risultati? Studi oggettivi dimostrano una significativa riduzione dei peli dopo solo 4 trattamenti.

You Might Also Like

0 commenti