Campagna #doppiomentostop: per dire no alle imperfezioni.

18:16

Tutti noi conosciamo la favola del brutto anatroccolo, questa storia può servire come pretesto per una breve riflessione su come l'aspetto fisico categorizzi le persone, non focalizzandosi sulla personalità degli individui, additando come  “diverse” persone che non corrispondono a stereotipi riconosciuti.
A volte basta un piccolo difetto fisico, a volte anche impercettibile, che una persona si senta esclusa socialmente; il doppio mento per esempio è un difetto fisico molto comune, che colpisce qualsiasi tipo di persona e che può provocare molto disaggio a chi ne soffre.
Per questo il 27 settembre è stata presentata la campagna istituzionale #doppiomentostop, creata per sensibilizzare sul tema del doppio mento. 
La campagna affronta il tema della diversità con un approccio ironico, attraverso delle card digitali che ritraggono doppi menti di uomini e donne, sorridenti e serie, che fanno bella mostra di sé in una gallery spiritosa e divertente.
Il progetto è promosso da Allergan, l'azienda farmaceutica ha sviluppato un’alternativa non invasiva e non chirurgica che permette di risolvere efficacemente e facilmente il problema del doppio mento, che fino a qualche mese fa poteva essere trattato solo con interventi di tipo chirurgico come la liposuzione effettuata in clinica.
Finalmente adesso è possibile correggere questo difetto e chi si sente emarginato potrà tornare a sorridere e essere libero e di star bene con se stesso.
Io dico no a qualsiasi tipo di pregiudizio, e dico sì alla campagna #doppiomentostop
Buzzoole

You Might Also Like

3 comentários

  1. Ognuno di noi ha il suo punto debole

    RispondiElimina
  2. Molto interessante questa campagna contro il doppiomento e la nuova tecnica scoperta

    RispondiElimina
  3. Molto interessante questa nuova tecnica contro l'antiestetico doppio mento

    RispondiElimina