Sostieni la ricerca scientifica su Alzheimer, Parkinson, SLA, dona il tuo 5x1000 alla fondazione EBRI

15:21



La Fondazione European Brain Research Institute (EBRI), è stata fondata nel 2002 da Rita Levi Montalcini per dare ai giovani ricercatori italiani l'opportunità di sviluppare al meglio le loro capacità nella ricerca sulle malattie neurodegenerative.
Lo scopo dell'European Brain Research Institute è di studiare, al fine di delucidarle, le basi biologiche delle funzioni superiori del cervello dei mammiferi: le relazioni tra mente e cervello e i meccanismi della memoria.
Oggi esistono tecnologie che consentono di studiare il cervello ad ogni livello della sua complessità e l'EBRI si avvarrà di nuove tecnologie quali quelle fornite dalla genetica, dalla biologia molecolare, dalla neurofisiologia, dall’imaging cellulare e molecolare, dalle scienze computazionali ed informatiche e dagli studi del comportamento e soprattutto delle emergenti tecnologie genomiche e proteomiche. 
La fondazione ha i seguenti obbiettivi da raggiungere:
- Creare un Istituto Internazionale interamente dedicato agli studi sul cervello per approfondire le conoscenze scientifiche sulle patologie neurologiche al fine di trovare terapie efficaci contro le Malattie d'Alzheimer e di Parkinson, e altri gravi disturbi della mente.
- Incentivare lo sviluppo di nuove tecniche applicate alle neuroscienze, tra cui la genomica, la proteomica, e la neuroinformatica.
- Promuovere il rientro in Italia di ricercatori che lavorano all'estero, nonché l'ingresso nel nostro paese di qualificati ricercatori non italiani.
- Contribuire alla formazione post-universitaria promuovendo corsi di specializzazione accademica di altissimo livello. In quest'ambito, l'elemento fondamentale e qualificante dell'EBRI sarà lo sviluppo di programmi di dottorato di ricerca, scuole estive internazionali e di interscambio con le accademie europee.

Per EBRI continuare le sue importantissime ricerche ha bisogno del nostro aiuto, per questo è fondamentale destinare  il nostro 5X1000 alla fondazione. Sostieni anche tu il progresso della ricerca sulle malattie neurodegenerative, non ti costa nulla, basta la tua firma, tutte le informazione li trovi QUI.


You Might Also Like

6 comentários

  1. Grazie per questo articolo, uno spunto davvero molto interessante per una causa nobile e giusta!

    RispondiElimina
  2. E' importante sostenere la ricerca per trovare cure a queste malattie, cerco sempre di sostenere come posso tutte queste associazioni!

    XOXO

    Cami

    RispondiElimina
  3. grazie per le info, sono a favore della ricerca e se posso sostenerla lo faccio!

    RispondiElimina
  4. E' bellissimo leggere post come questo ed informarsi sempre più su queste tematiche delicate ed importantissime... Basta un piccolo sforzo da parte di tutti noi per fare la differenza!

    RispondiElimina
  5. È sempre una buona azione aiutare la ricerca, basta poco per fare la differenza!!! Brava per averne parlato (;

    RispondiElimina
  6. lo devo dire a mia mamma peril suo 730..... noi purtroppo lo abbiamo già fatto....

    RispondiElimina